Terapia EMDR Torino

Tecnica EMDR Torino

L’approccio EMDR (dall’inglese Eye Movement Desensitization and Reprocessing, Desensibilizzazione e rielaborazione attraverso i movimenti oculari) è finalizzato all’attenuazione della sofferenza legata ad uno o più ricordi traumatici e alla loro conseguente rielaborazione.

Questo in nessun caso significa che i ricordi verranno manomessi o cancellati!

Ció avviene attraverso la stimolazione dei due emisferi cerebrali, per mezzo di movimenti oculari e/o stimolazione sensoriale tattile. In alcuni casi viene usata anche la stimolazione uditiva.

L’approccio EMDR è molto funzionale nel disturbo post-traumatico da stress, ma resta applicabile a qualunque sofferenza ove siano, assieme al terapeuta e all’interno della relazione terapeutica stessa, rintracciabili ricordi che possano ancora generare disagio o malessere.

Il metodo EMDR si concentra sul ricordo dell’esperienza all’origine del trauma. Il metodo usa i movimenti oculari o altre forme di stimolazione per trattare i disturbi direttamente collegati a esperienze traumatiche o molto stressanti dal punto di vista emotivo.
Dopo alcune sedute con il metodo EMDR, i ricordi negativi collegati all’evento traumatico subiscono una desensibilizzazione e riducono la loro carica emotiva negativa. Questo cambiamento è molto veloce e non dipende dal tempo passato dall’evento traumatico. Il ricordo associato si modifica nei contenuti e nella maniera in cui si presenta, i pensieri negativi si attenuano quasi completamente e le sensazioni fisiche perdono di intensità.

Tramite l’approccio EMDR l’esperienza traumatica viene rielaborata in modo da consentire al paziente, tramite la desensibilizzazione e la ristrutturazione cognitiva, di cambiare prospettiva.

Il metodo EMDR consente al paziente di elaborare una nuova valutazione cognitiva su se stesso e di assumere emozioni più adeguate alla situazione, oltre che eliminare le reazioni fisiche. Dopo un trattamento con la tecnica EMDR il paziente risolve la sintomatologia classica legata ai disturbi post-traumatici da stress, di conseguenza si riducono gli elementi di intrusività di pensieri e ricordi, si riducono anche i comportamenti di evitamento verso gli stimoli legati all’evento, percepiti come pericolo. Inoltre il paziente impara a selezionare con più attenzione i pericoli reali da quelli immaginari condizionati dall’ansia.

Il cambiamento importante consiste nel riuscire a vivere il ricordo dell’esperienza traumatica come parte del passato che adesso viene rielaborato in maniera distaccata. I pazienti riescono a ripensare all’evento e ad osservarlo come un “ricordo lontano”, non più disturbante o troppo carico emotivamente.

In seguito al metodo EMDR il paziente ricorda ancora l’evento all’origine del trauma, ma il contenuto del ricordo viene completamente inserito e integrato in punto di vista più adattivo. L’esperienza vissuta viene quindi utilizzata in maniera costruttiva e associata ad uno schema cognitivo ed emotivo positivo. Il paziente riesce a utilizzare associazioni più appropriate.

Le nostre Sedi:

Dr. ssa Cappa
Via Clemente Macario, 1
(angolo via Vittorio Emanuele) – Ciriè (To)
Telefono: +39 338 837 7828 E-mail: info@psicologatorinocappa.it

Studio Polispecialistico
Corso F. Turati, 35 10128 – Torino
Telefono: +39 338 837 7828 E-mail: info@psicologatorinocappa.it

È possibile contattare la Psicologa per esporre dubbi, chiedere chiarimenti, avere informazioni o prendere un appuntamento.

Sostegno Psicologico a distanza su Skype

Contattami per organizzare un appuntamento

Puoi scrivermi qui

Contattami Subito



Le basi della Metodo EMDR

La tecnica EMDR, adottata sempre da un maggior numero di psicoterapeuti in tutto il mondo, si basa sul modello di elaborazione adattiva dell’Informazione (AIP).

Secondo il modello AIP, l’episodio traumatico vissuto dall’individuo rimane immagazzinato in memoria insieme a tutte le emozioni e le sensazioni fisiche di disagio che accompagnano il momento traumatico. Tutti questi elementi vengono memorizzati in modo disfunzionale, ovvero restano “congelate” all’interno delle reti neurali senza la possibilità di collegarsi ad altre informazioni utili.

Questi elementi ”congelati” all’interno delle reti neurali e non elaborati, continuano a generare disagio nell’individuo, fino ad arrivare all’insorgenza di patologie come il disturbo da stress post traumatico (PTSD) e altri disturbi psicologici. I segni provocati dagli avvenimenti più dolorosi non spariscono con facilità dal nostro cervello.

Spesso le persone soffrono anche dopo parecchi anni di sintomi che condizionano il loro benessere e non consentono loro di staccarsi dal trauma e ricominciare una nuova vita. L’obiettivo principale della tecnica EMDR consiste nel ripristinare il naturale processo di elaborazione delle informazioni presenti in memoria e ottenere una risoluzione adattiva attraverso la creazione di nuove connessioni più funzionali.

In questo modo il paziente riuscirà ad elaborare l’evento traumatizzante e l’immagine di se stesso da un nuovo punto di vista. La tecnica EMDR prende in considerazione sia gli aspetti cognitivi sia gli elementi emotivi, comportamentali e neurofisiologici che caratterizzano un evento stressante o traumatico. Il terapeuta guida il paziente nella descrizione dell’evento di disturbo e lo supporta nell’individuare gli elementi traumatici più importanti.

Alla fine della seduta di EMDR, terminata la rielaborazione, il paziente raggiunge la risoluzione adattiva e l’esperienza traumatica può essere utilizzata in maniera costruttiva ed inclusa in uno schema cognitivo ed emotivo positivo. Il trattamento con l’EMDR permette di diminuire la sofferenza emotiva, di riformulare le credenze negative e ridurre l’arousal fisiologico del paziente.
L’approccio EMDR è efficace anche nei casi in cui il paziente non riesce a descrivere l’evento traumatico vissuto. Grazie all’utilizzo di interventi non verbali, l’EMDR fornisce ai pazienti un maggior controllo delle esperienze di esposizione e aiuta la gestione delle emozioni intense scaturite durante la fase di elaborazione.

A seguito del vasto riconoscimento dell’efficacia del metodo EMDR nel trattamento del trauma, attualmente più di 120.000 clinici in tutto il mondo usano questa tecnica.
Milioni di persone sono state trattate con successo negli ultimi anni.

CONTATTAMI SUBITO